FIORENZA MONTANARI

 

Fiorenza Montanari (10/07/1983), cresciuta a Berkeley, CA (USA) da madre americana e padre italo-croato, si è trasferita con la sua famiglia in Apiro (MC) nel 1993. Comincia ad occuparsi di teatro nel 2002 a Bologna dove si stabilisce per studiare recitazione e regia. Nel novembre del 2005 consegue la Laurea Triennale in Teatri Orientali presso il dipartimento D.A.M.S. Teatro di Bologna, e nel luglio del 2008 la Laurea Specialistica in Letteratura teatrale inglese presso il dipartimento D.A.M.S. Discipline Teatrali di Bologna presso il dipartimento di studi shakespeariani con il prof. Elam Keir. Le sue collaborazioni teatrali includono: (2003) Giuseppe Liotta presso il teatro A. Manzoni (Monza) e all'interno del Premio DAMS nell'Invasione degli ultracorpi in qualità di attrice, (2003) Giuliano Scabia nell'Insurrezione dei semi in qualità di attrice, (2006-2007) Il Teatro dell'Argine di San Lazzaro di Savena, BO negli spettacoli Equilibristi I, Equilibristi II in qualità di aiuto regia, (2007-2010) Sonia Antinori nei progetti Terra Di Mezzanotte e Werther project in qualità di attrice, aiuto regia e trainer attoriale, (2008-2009) Veronica Barelli nel progetto La Trama di Penelope in qualità di attrice tra Ascoli Piceno, San Benedetto del Tronto e Città di Castello, (2008-2015) Antonio Lucarini e la sua compagnia La Vera Febbre come attrice negli spettacoli Le cose che perdo, Hula Hop, Quando si chiudono gli occhi, Camionista senza camion, Il manuale dell’imprenditore italiano moderno, Cugina Componibile, la Premiata pasticceria Scarunchio e Black Mazurka. Fiorenza Montanari, oltre ad occuparsi della scrittura e regia dei testi originali che la Compagnia mette in scena, è anche attrice. In oltre dal 2003 si occupa di tenere laboratori ed insegnare teatro (anche e soprattutto in lingua inglese) sul territorio, sia presso la scuola di teatro della Compagnia, sia presso scuole statali di tutti i livelli (dalla materna fino ad arrivare ai licei) ed altre realtà didattiche e culturali. Ad esempio i progetti Shakespeare in a Box e Youtheatre (Osimo, AN) che cura in collaborazione con la scuola di lingua IH Victoria Company. Shakespeare in a Box, è un progetto a cadenza biennale, ormai arrivata alla sua terza edizione, che coinvolge vari Istituti Superiori del territorio di Jesi (AN) e Recanati (MC) in un progetto didattico-teatrale intensivo in lingua inglese della durata di sei mesi. Nel novembre del 2016 la terza edizione, in occasione del 400esimo anniversario dalla morte di William Shakespeare, si è ulteriormente espansa venendo accolta all'interno del progetto europeo SHAKE-SHARE gemellandosi con progetti didattici simili provenienti dalla Russia e dall'Inghilterra con esibizione finale presso la Arts Educationl School di Londra.

Dal 2012 Fiorenza Montanari collabora con il regista cinematografico Uli Möller in qualità di attrice nel film Con il cuore in mano e i piedi sulla strada (tra gli Eventi Speciali del Festival di Cinema Europeo 2013), e in qualità di co-autrice nel suo prossimo progetto filmico ancora in corso d'opera, Waiting 4 Susanna.

Nel 2015 Fiorenza Montanari prende parte al progetto Ersamus+ Beyond the sea: Us,  un gemellaggio teatrale con l’Albania organizzato e promosso dall’Associazione intercultlurale Tandem e seguito da Alberto Grilli del Teatro due Mondi di Faenza e Antonella Talamonti della Scuola Popolare di Musica di Testaccio di Roma.

FIORENZA MONTANARI

Actress, Director, Acting trainer